YouTube apre il live stream alle organizzazioni No-Profit

YouTube ha dato la possibilità di utilizzare il live stream a tutti i membri del suo programma No-Profit.

La comunicazione ufficiale è arrivata lunedì attraverso un post: nel messaggio YouTube evidenzia le motivazioni che lo hanno portato a questa decisione.

YouTube apre il live stream alle organizzazioni no-profit

L’obiettivo principale è quello di dare maggiore visibilità a tutte le organizzazioni senza scopo di lucro, a prescindere dalla loro importanza in termini di grandezza.

Infatti tutte le 16.000 organizzazioni inserite nel programma “No-Profit“ di YouTube avranno modo di coinvolgere il loro pubblico durante concerti di beneficenza, conferenze, convegni e tutti gli eventi che possano sensibilizzare l’opinione pubblica sulla loro causa. Tutto in tempo reale.

[youtube]YpKAtk5C0lM[/youtube]

Ramya Raghavan, responsabile di YouTube, ha dichiarato che in passato è stata già data la possibilità, ad alcuni partner selezionati, di utilizzare autonomamente il servizio live stream. Oggi questa possibilità è aperta a chiunque operi nel sociale.

Ad oggi due organizzazioni No-Profit hanno già utilizzato la piattaforma con successo. Si tratta dell’American Foundation on Equal Rights, che ha discusso sulla Proposition 8 in California (una proposta di legge per abolire il diritto al matrimonio delle coppie omosessuali).

Il secondo live stream è stato utilizzato per la campagna ONE and (RED) in occasione del convegno sulla Giornata mondiale contro l’AIDS.

YouTube apre il live stream alle organizzazioni no-profit

Ad aprile YouTube organizzerà un summit a San Francisco per aiutare le organizzazioni No-Profit a raccontare le loro storie sulla piattaforma di social video.

Per accedere al programma vi basterà andare su questo indirizzo con l’account della vostra organizzazione e cliccare nella sezione indicata nell’immagine seguente.

YouTube apre il live stream alle organizzazioni no-profit

Una volta effettuato il log in e ricevuta la conferma di approvazione, il vostro canale sarà incluso all’interno del  Nonprofit Program di YouTube.

Se avete amici, o personalmente operate nel No-Profit, passate parola!

Fonte: Mashable

  • http://twitter.com/ChiaraRites Chiara M

    Si, una bella idea. Dal documento pero’ pare che al momento la cosa sia aperta solo a US, Canada, Australia e UK… ‘The YouTube Nonprofit Program is currently open to registered organizations in the U.S., U.K. Australia and Canada ‘.  Peccato.

    • http://www.pulled-up.it/ Nazareno Lopriore

      Ciao Chiara e grazie per il commento. I responsabili di YouTube hanno reso noto che stanno estendo il programma anche ad altre Nazioni. Per sapere quando rientreranno anche altri Paesi ti rimando a questo link:
      Speriamo che presto tocchi all’Italia ;)

    • Nazareno Lopriore

      Ciao Chiara e grazie per il commento. I responsabili di YouTube hanno reso noto che stanno estendo il programma anche ad altre Nazioni. Per sapere quando rientreranno anche altri Paesi ti rimando a questo link:
      Speriamo che presto tocchi all’Italia ;)

Social Network Blog

I social network sono entrati prepotentemente nella nostra vita: luoghi fatti di persone, dove si ripropongono le effettive situazioni del mondo reale. Un'opportunità da non perdere, soprattutto per le aziende! Segui il Social Network Blog e scopri tutte le news su come fare marketing con i social networks.

Tweets

Privacy Policy

Toweb.co (© ToWeb Srl) Via Merano, 18/A, 20127 Milano (MI) - Via Montanara, 124, 41049 Sassuolo (MO) info(at)toweb.co t. 05361815101